E' in corso un ciclo di serate d'informazione e condivisione verso il BenVivere.
Queste serate vogliono essere un piccolo sassolino nel mare dell'indifferenza e della rassegnazione: le cose possono cambiare, stanno già cambiando e noi possiamo fare in modo che questo cambiamento sia sempre più diffuso ed efficace.
Incontri pubblici ad ingresso libero, ore 20.30

E' una vera e propria scuola dove poter condividere, attraverso corsi e workshop, i saperi e le conoscenze che possano servirci ad attraversare questi tempi.

L'ottica è quella bioregionale, solidale, collaborativa. I temi, da trattare in senso teorico e pratico, sono quelli per noi preziosi come: ambiente, risorse, energia, diritti, arte, agricoltura, autoproduzione, cibo, manifattura.

Esistono dei luoghi, situazioni, posti in cui la parte saggia della nostra mente può essere scoperta, nutrita e rafforzata. In genere veniamo sottoposti a una quantità di stimoli – spesso disarmonici – che ci portano nella condizione di reattività emozionale, di eccessiva vulnerabilità, o a cui reagiamo inserendo nella nostra mente un programma logico, razionale, dove il senso di quello che proviamo, il senso dei nostri valori profondi, si perde...